Scegliere dove installare l’asciugatrice è un passo molto importante per chi ha deciso di comprare questo elettrodomestico. Posizionare l’asciugatrice significa fare ordine anche nel modo in cui si userà. Le asciugatrici rendono l’asciugatura dei propri abiti semplice e veloce. Inoltre, rappresentano un elemento essenziale per coloro che vivono in spazi ristretti oppure in un clima particolarmente piovoso e umido. Per ottimizzare al massimo l’utilizzo dell’asciugatrice, è importante installarla in maniera corretta e posizionarla secondo una serie di criteri ben precisi. Vediamo nel dettaglio quali sono e come si differenziano in base ai modelli di asciugatrici.

Dove posizionare l’asciugatrice

L’asciugatrice deve essere posizionata in un posto che permette un buon ricambio d’aria. Questo vale soprattutto, per i modelli a condensazione, perché solo in questo modo sarà garantito il funzionamento corretto dell’asciugatrice. Infatti, espelle aria calda e umida che si genera nell’operazione che svolge. Se lo spazio è ristretto, l’aria umida potrebbe compromettere l’efficienza dell’elettrodomestico. Quindi bisogna calcolare di installare il macchinario in uno spazio abbastanza areato. Non è certo il luogo ideale, quindi, un ripostiglio senza finestre. Nel caso invece di un’asciugatrice a pompa di calore, può essere posizionata praticamente dovunque, ma è opportuno prevedere lo spazio necessario per l’installazione di cavi e l’accesso ai vani dell’elettrodomestico.

La scelta della temperatura dell’ambiente

Un altro elemento fondamentale per chi si chiede come posizionare l’asciugatrice in casa, è fare attenzione alla temperatura dell’ambiente. Deve essere compresa in un certo range e quindi, p bene evitare quei posti in cui in inverno la temperatura scende troppo. Le asciugatrici a condensazione, infatti, rimuovono l’umidità dai propri abiti con il condensatore appunto, ma se la temperatura dell’ambiente esterno è troppo bassa l’acqua potrebbe fare condensa più facilmente e quindi, l’umidità non verrebbe rimossa in maniera efficace.

L’istallazione di un’asciugatrice a condensazione

L’installazione di un’asciugatrice deve vedere il conto di una serie di fattori. Innanzitutto, quando parliamo dell’installazione di un’asciugatrice a condensazione, bisogna metterla sempre vicino alla presa di corrente elettrica che sia, però, dotata di messa a terra efficiente. In più, bisogna sempre consultare il manuale d’istruzioni e fare in modo che ci sia l’accesso al vano, quindi all’apposita vaschetta. In genere, si deve provvedere agli allacci e al posto ideale per installare questo tipo di sistema.

L’istallazione di un’asciugatrice a pompa di calore

Stesso discorso anche per l’asciugatrice a pompa di calore che ha bisogno dell’elettricità, dello spazio intorno per accedere ai Vvani e garantire il funzionamento. Quando si installa vicino a un altro elettrodomestico, allora bisogna fare in modo che non ci sia un contasto né energetico, né funzionale tra i due modelli. Per quanto riguarda invece, l’asciugatrice ad aria calda, quindi ad espulsione di calore, è necessario invece prevedere uno scarico di aria umida verso l’esterno e quindi, fare un muro che vada nella parte esterna, in modo tale da evitare problemi. È sempre opportuno riferirsi ad un esperto del settore per l’istallazione e talvolta, anche i rivenditori forniscono questo tipo di servizio per evitare problematiche. Ricordate sempre quando sia importante la praticità nell’utilizzo di questo prodotto, che giorno dopo giorno, diventerà essenziale nelle vostre vite, soprattutto nei periodi invernali.