Il numero di vendite di materassi in memory foam è sempre più alto. Si tratta della tipologia di materassi relativamente più recente ma che da subito è stata ben accolta e molto apprezzata da parte dei consumatori. Ma quali sono i motivi che spingono una persona a decidere di acquistarne uno? Ed in cosa il memory foam differisce da materiali come il lattice o le molle? Sicuramente, soprattutto se di ottima qualità come quelli presenti in questa selezione di materassi, i vantaggi che possono offrire sono davvero tanti. Scopriamo insieme tutto quello che dovresti conoscere sui materassi in memory foam!

Caratteristiche e vantaggi dei materassi in memory foam

Il memory foam è un materiale schiumato, viscoelastico e termosensibile inizialmente sviluppato dalla NASA ed il suo scopo originario era quello di proteggere l’equipaggiamento durante il decollo. Col tempo, questo materiale si è mostrato molto versatile ed ha trovato diversi impieghi. Uno di questi è proprio la realizzazione di materassi estremamente comodi ed ergonomici. La caratteristica fondamentale del memory foam, che poi rende appunto questi materassi adatti a tutti o quasi, è la capacità di adattarsi perfettamente al corpo e non il contrario. Nei materassi a molle, ad esempio, accade che queste siano a volte troppo rigide, per cui è il corpo che si adatta alle stesse. Il memory foam, invece, si modella sulla base della pressione esercitata sullo stesso e del calore corporeo. La spina dorsale mantiene così la posizione corretta durante tutta la notte e non viene sottoposta a stress di alcun tipo. Un’altra caratteristica di questi materassi, data proprio dallo stato in memory, è la capacità di conservare per diverso tempo la forma impressa dal corpo. Se da una parte questo apporta maggiore comfort, al contrario potrebbe risultare un punto a sfavore per chi tende a cambiare spesso posizione prima di addormentarsi o durante il riposo. Anche la capacità di trattenere il calore è una delle peculiarità di questa tipologia di materasso. Questo lo rende ancor più idoneo per chi soffre di dolori cervicali o alla schiena. Il fatto poi di essere anallergici e poco propensi alla formazione di muffe e funghi rende la loro manutenzione semplice e veloce.

Chi dovrebbe scegliere un materasso di questo tipo

Il materasso in memory foam, grazie ai numerosi vantaggi che può apportare durante il riposo è idealmente adatto a tutti, adulti e bambini. Per cui non ci sono situazioni in cui il suo utilizzo è sconsigliato. Ma, tenendo conto delle caratteristiche, vediamo chi può trarne maggiore vantaggio e chi dovrebbe orientare la propria scelta su altri modelli. Sì al materasso in memory foam se:
  • Soffri di dolori alla schiena o di cervicale
  • Cerchi un materasso elastico che sostenga correttamente il corpo
  • Sei propenso all’insorgenza di allergie
Orienta la tua scelta su altri modelli se:
  • Cambi spesso posizione quando dormi
  • Preferisci i tessuti traspiranti