L’utilizzo di uno scaldacera professionale può aiutarvi a risparmiare costi e tempo di sicuro, e soprattutto può anche essere una cosa rilassante che entra nella routine della cura del vostro corpo, un momento da prendersi tutto per sé in casa e in pieno relax.
Il calore generato da questi scaldacera mantiene la cera sufficientemente calda per utilizzarla, ma comunque si tratta di strumenti che ci aiutano anche a proteggere le nostre superfici durante l’utilizzo e la stesura della cera per prevenire eventuali danni durante il lavoro. Molti estetisti vi consiglieranno di acquistare magari un tipo di dispositivo professionale per lo scaldacera che abbia un controllo a manopola in modo da poter regolare la temperatura ad una particolare impostazione. Impostare il dispositivo in una maniera precisa in genere ci consente di avere dei risultati ottimali anche quando cambiamo tipo di cera da scaldare. Va detto che ci sono tantissimi tipi di cera possibili in commercio, spesso alcuni sono idrosolubili anche, ma a seconda del tipo di cera ci occorre andare a regolare con precisione lo scaldacera che abbiamo.

Lasciate riscaldare il riscaldatore fino a 20 minuti (circa 65C). Girate la manopola fino a metà (65C), poi lasciate poi riposare la cera prima di usarla. Man mano che si riscalderà la cera inizierà a sciogliersi e a formare una pasta densa. Prendete questa pasta e mettetela in una tazza e copritela con un involucro di plastica. Lasciatela raffreddare per qualche tempo prima di stenderla sulla pelle, altrimenti rischiate di ustionarvi.

Se non siete sicuri che un dispositivo professionale per scaldare la cera sia quello giusto per i vostri scopi, allora parlate con uno specialista in dispositivi di cura del corpo o magari chiedere informazioni ai professionisti del settore. In genere potrete scoprire anche tanti consigli su come riuscire ad andare a fare al meglio la ceretta in casa da soli. Se avete bisogno di ulteriori indicazioni su quale tipo di dispositivo professionale per scaldare la cera può essere quello giusto per le vostre esigenze, allora consultate una risorsa online affidabile Infatti è sempre bene fare una ricerca online per riuscire a capire anche con precisione i costi e magari scovare qualche offerta. Di base ci sono molti blog che magari approfondiscono l’argomento, o dove gli utenti si scambiano anche una serie di consigli e informazioni sui vari modelli di scaldacera o sui modi di fare la ceretta. Ma se volete scoprire proprio tutto in merito io vi consiglio di consultare

Questo portale tematico che tratta approfonditamente l’argomento.